Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Cultura e dintorni

Letture
4 gennaio 2007

La Custodia sotto tiro

Tra il 1305 e il 1847 i francescani furono l'unica congregazione religiosa autorizzata dall'Impero Ottomano a dimorare in Terra Santa (almeno fino al 1631, anno dell'arrivo dei carmelitani). Quando le porte si aprirono ad altri ordini e congregazioni, le potenze europee si misero a sponsorizzare varie famiglie religiose e a rosicchiare i privilegi acquisiti dai francescani. Come riuscì la Custodia a non diventare una congregazione tra tante altre? Cerca di rispondere a questa domanda il libro del francescano Giuseppe Buffon, docente di Storia e Antropologia all'università pontificia Antonianum di Roma.

Il Libano in poltrona
Arte
Milano, 03/01/2007

Il Libano in poltrona

Grazie a Internet, è possibile «viaggiare» anche rimanendo a casa. O comunque è molto più facile, agevole ed immediato avere un'idea di ciò che un Paese offre in termini di luoghi, di spiritualità e di bellezza in generale. Dal portale del ministero del Turismo libanese, ad esempio, si accede a una sezione particolare che consente d'effettuare una visita archeologica virtuale del Libano. Un Paese che, dal punto di vista artistico, ha molto da offrire al visitatore, con le sue antiche rovine, i vilaggi tradizionali e la radicata tradizione musiva.

Sorelle universali
Letture
2 gennaio 2007

Sorelle universali

Magdeleine Hutin, meglio nota come Magdeleine di Gesù, è stata la fondatrice della Fraternità delle Piccole Sorelle, una delle esperienze più singolari e forse più lungimiranti nella storia della Chiesa, soprattutto sul terreno dei rapporti con le altre religioni. Muovendosi nel solco tracciato da Charles de Foucauld, la sua fraternità è nata con l'idea di «redimere» l'islam, testimoniando l'amore di Gesù. Via via l'esperienza si è allargata ad altre comunità umane, ai poveri sparsi in una sessantina di Paesi. Senza mai dimenticare, però, uno speciale amore per i musulmani.

Quando l’islam sfondò
Letture
28 dicembre 2006

Quando l’islam sfondò

Ciò che di più sorprendente c'è nell'islam e nella vicenda personale di Maometto, è che ai suoi tempi nessuno pareva avere bisogno di lui e della sua rivelazione. È quanto sostiene Ludwig Ammann in questo saggio in cui si chiede come mai il messaggio del Profeta abbia attecchito così profondamente da generare una religione capace di imporsi nell'ambiente circostante e ampliare esponenzialmente il numero dei suoi adepti nel giro di pochi anni.

Ricco e rude. Un sito per la Siria
Arte
12 dicembre 2006

Ricco e rude. Un sito per la Siria

Le pagine elettroniche di Syriamuseum.com offrono interessanti informazioni di carattere culturale in lingua inglese. E ci schiudono le porte su un Paese dall'antica civiltà. Navigando in questo sito non mancano le piacevoli sorprese. Tra foto e documenti in varie lingue (come il francese e l'arabo) qua è là fanno capolino anche testi in italiano. Da visitare senza farsi scoraggiare dal look più che essenziale.

Letture
7 dicembre 2006

Storia di un uomo scomodo

Un'idea regalo per i più giovani. In questo volume a fumetti la vicenda di Gesù non è illustrata in maniera asettica. Gli autori fanno anzi trasparire i significati più profondi della persona umana e divina di Gesù, delle sue azioni e dei suoi insegnamenti, della sua morte e risurrezione. Lontano dal sembrare un superuomo, Gesù emerge davvero quale Messia inviato dal Padre. In appendice, uno schema di cronologia del Nuovo Testamento, una mappa geografica della Palestina e la ricostruzione grafica di Gerusalemme al tempo di Gesù.

Il mio amore ferito per Israele
Letture
1 dicembre 2006

Il mio amore ferito per Israele

Il frate domenicano Marcel-Jacques Dubois è innamorato della Terra Santa da oltre quarant'anni.
Nato in Francia nel 1920, vive a Gerusalemme dal 1962. Ha insegnato filosofia all'Università ebraica e nel 1973 ha optato per la nazionalità israeliana.  In seguito è diventato anche cittadino onorario di Gerusalemme. In questo libro, in lingua francese, oggi padre Dubois confessa la sua disillusione: «Sono stato ingenuamente sionista. Ho confuso l'avventura ebraica con quella israeliana, trascurando la miseria palestinese».

Israele, di museo in museo via web
Arte
23 novembre 2006

Israele, di museo in museo via web

Un sito Internet schiude una porta su un mondo virtuale e spesso è il primo passo verso un'esperienza reale. Le pagine elettroniche di ilmuseums.com rappresentano un utile ed elegante strumento che permette di ottenere in poco tempo le informazioni necessarie relative ai musei, alle mostre e alle sedi espositive israeliane. Le abbiamo esplorate per voi.

Un cristiano al cuore dell’islam
Letture
20 novembre 2006

Un cristiano al cuore dell’islam

«Nell'opera di Dio (...) vi è in ogni campo una grande diversità all'interno della più sontuosa unità». Jean-Mohammed Abd-el-Jalil - nato musulmano a Fez, in Marocco, nel 1904 e morto cristiano e francescano a Parigi nel 1979 - sembra racchiudere in questa frase l'esito della sua ricerca umana e intellettuale, nella quale due fedi e due culture si congiungono senza confondersi, in una singolare esperienza di vita e di pensiero. La sua vicenda e le sue intuizioni vengono oggi riproposte in un libro curato da Maurice Borrmans.

L’ABC dell’ebraismo
Letture
14 novembre 2006

L’ABC dell’ebraismo

Il libro di questa settimana è l'agile opera, dedicata agli ebrei, del biblista e studioso di giudaismo Piero Stefani. Viene ripresentata al pubblico per la seconda volta in un'edizione aggiornata rispetto alla prima, che risale al 1997. Il testo si articola in quattro sezioni e si propone come un primo piccolo passo per i neofiti della materia che vogliano poi saperne di più.

Arte
3 novembre 2006

Milano, arte d’Israele in mostra

La rassegna di artisti israeliani proposta a Palazzo Reale di Milano fino al 7 gennaio 2006 è un percorso a ritroso nel tempo, dal 2006 fino al 1906, anno di fondazione dell'Accademia di Arti e Mestieri Bezalel a Gerusalemme. «L'idea della mostra - afferma Amnon Barzel, curatore dell'evento - nasce dalla consapevolezza che qualsiasi arte significativa, è un documento, una testimonianza del tempo, del luogo e della società in cui si è sviluppata». Il percorso della mostra (170 opere) è accompagnato da filmati, video e testimonianze che arricchiscono e completano lo sviluppo artistico.

Delle mistificazioni franche sui Templari
Letture
30 ottobre 2006

Delle mistificazioni franche sui Templari

Hugo de Payens o Hugo de Pagani? Qual è la vera origine del mitico fondatore dell'ordine dei Templari? Secondo Mario Moiraghi, e al contrario di quanto è ritenuto normalmente assodato dalla comune storiografia, è l'Italia (e non la Francia) la patria del soldato di Cristo che fu capace di fondare una realtà militare e spirituale tanto importante per la storia medioevale e nell'immaginario collettivo dei nostri tempi.

I blog

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
La farmacia di Dio
Anna Maria Foli

La farmacia di Dio

Antichi rimedi per la salute, il buon umore, la bellezza e la longevità dalla tradizione monastica e francescana
La notte di Natale
Papa Francesco

La notte di Natale

Il buon augurio del presepe
Il volo di Nura
Paola Caridi

Il volo di Nura