Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Attualità

Fra Carballo: Vorrei che tutti i frati guardassero alla Terra Santa
Assisi, 22/09/2006

Fra Carballo: Vorrei che tutti i frati guardassero alla Terra Santa

Proseguono presso Assisi i lavori del Capitolo generale straordinario dei Frati minori, convocato in vista dell'ottavo centenario di fondazione dell'Ordine francescano.
La Terra Santa è presente non solo con la partecipazione diretta del padre Custode, Pierbattista Pizzaballa, ma anche attraverso l'illustrazione multimediale delle attività della Custodia.
Ancor prima, però, essa sta, quasi in filigrana, come un modello a cui ispirarsi per il dialogo tra religioni, Chiese e culture. Parola del ministro generale dell'Ordine, fra José Rodríguez Carballo, che ha un legame personale con Gerusalemme, dove ha trascorso alcuni anni della sua formazione.

Torino, 22/09/2006

«Torino spiritualità» s’affaccia sul Medio Oriente

Nel capoluogo piemontese è in corso in questi giorni la quinta edizione di un'iniziativa - sottotitolo Domande a Dio. Domande agli uomini - che invita a riflettere sui temi dell'etica, della spiritualità, del dialogo tra culture e religioni. Notevole, quest'anno, lo spazio dedicato a personalità ed esperienze del Medio Oriente. Vi abbiamo fatto una rapida incursione e vi raccontiamo una serata sul Libano.

Non facciamoci arruolare
Roma, 19/09/2006

Non facciamoci arruolare

Papa Benedetto XVI ha espresso il suo rammarico per l'interpretazione data dai musulmani ad alcune parole del suo discorso pronunciato a Regensburg il 12 settembre scorso. Estrapolate dal contesto, quelle espressioni hanno suscitato le solite manifestazioni di piazza, la pubblicazione di vignette satiriche contro Ratzinger, proteste diplomatiche e taluni incidenti più seri, come il danneggiamento di alcune chiese nei Territori palestinesi. Il francescano padre David Jaeger dice la sua nel commento che pubblichiamo.

Benedetto XVI in Turchia: il viaggio si farà
Milano, 18/09/2006

Benedetto XVI in Turchia: il viaggio si farà

Il governo turco ha confermato che non ci sono ragioni sufficienti per annullare la visita del Papa in Turchia prevista per fine novembre prossimo.
Non bastano le proteste di questi giorni contro un passaggio del discorso papale all'università di Regensburg, in Baviera, a indurre un mutamento di programmi.
Dell'attesa della comunità cattolica turca e del clima che si respira nel Paese abbiamo parlato con il vicario apostolico dell'Anatolia, mons. Luigi Padovese.
Per voi un breve brano dell'intervista pubblicata integralmente sul numero di settembre-ottobre del bimestrale Terrasanta.

La svolta di settembre: unità nazionale per i palestinesi
Milano, 16/09/2006

La svolta di settembre: unità nazionale per i palestinesi

Dopo nove giorni di scioperi che, a inizio settembre, hanno paralizzato l'Autorità nazionale palestinese (incrociavano le braccia insegnanti, medici e impiegati, senza stipendio da sei mesi), la situazione nei Territori palestinesi sembra poter migliorare. Il raggio di sole è arrivato con l'annuncio dell'imminente formazione di un governo di unità nazionale, a cui contribuiranno anche esponenti di al Fatah. È un evento importante, che potrebbe sbloccare la crisi palestinese determinatasi con la vittoria elettorale di Hamas nel gennaio scorso. Alla base della svolta il Documento della concordia nazionale, diffuso in maggio da alcuni leader palestinesi detenuti nelle carceri di Israele.

Aperti ad Assisi i lavori del Capitolo dei Frati minori
Assisi, 15/09/2006

Aperti ad Assisi i lavori del Capitolo dei Frati minori

I Frati minori si preparano a celebrare, nel 2009, gli otto secoli di vita del loro Ordine. Per questo hanno convocato ad Assisi, in questi giorni, un Capitolo generale straordinario.
L'assemblea dei rappresentanti delle comunità di tutto il mondo è chiamata a riflettere sulla vocazione dei francescani, per riattualizzarla nella realtà del terzo millennio.
Tra gli altri, partecipa ai lavori anche il Custode di Terra Santa, fra Pierbattista Pizzaballa.

Milano, 14/09/2006

Don Giussani tradotto in arabo

Il senso religioso, testo fondamentale di don Luigi Giussani, fondatore del movimento Comunione e Liberazione, è ora disponibile anche in arabo. La recente edizione in quella lingua è stata presentata a fine agosto al Meeting per l’amicizia tra i popoli a Rimini. Intanto fervono i lavori della traduzione in ebraico moderno.

Anglicani ed ebrei: uno sguardo comune su ieri, oggi e domani
Milano, 11/09/2006

Anglicani ed ebrei: uno sguardo comune su ieri, oggi e domani

Un accordo definito «storico», come si fa nelle occasioni speciali, è stato firmato la scorsa settimana a Londra tra la Comunione anglicana e il Gran rabbinato di Israele.
Lo sottoscrivono l'arcivescovo di Canterbury Rowan Williams, il rabbino capo sefardita Shlomo Amar e il collega askenazita Yonah Metzger. Il documento parla del passato e del presente delle relazioni tra anglicani ed ebrei, con uno sguardo alle preoccupazioni comuni e agli impegni per il futuro. L'abbiamo letto e lo riassumiamo per voi.

«Solo la pace terrà i cristiani in Medio Oriente»
Milano, 07/09/2006

«Solo la pace terrà i cristiani in Medio Oriente»

Gli strascichi della guerra di Israele contro gli Hezbollah libanesi tengono alto il livello della tensione anche tra Israele e Siria. Nei giorni scorsi il governo di Damasco si è impegnato con il segretario generale dell'Onu, Kofi Annan, a fermare il flusso di armi destinate ai combattenti di Hezbollah, ma ha anche ribadito che non tollererà il dispiegamento dei caschi blu lungo i confini con la Siria. Osservatore privilegiato della scena siriana e mediorientale è il patriarca greco-cattolico di Antiochia Gregorio III Laham. Il bimestrale Terrasanta, ha ottenuto da lui uno spaccato quanto mai significativo della situazione che si trovano a vivere i cristiani locali nel clima del Medio Oriente d'oggi. Eccovi qualche stralcio della conversazione.

Gerusalemme, 04/09/2006

«Respingiamo il sionismo cristiano»

Così i capi di alcune delle comunità cristiane di Terra Santa (incluso il patriarca latino mons. Michel Sabbah). La netta presa di posizione contro le istanze sioniste di alcuni ambienti cristiani è contenuta in una dichiarazione firmata il 22 agosto e diffusa a Gerusalemme nei giorni scorsi. Il cristianesimo sionista è un fenomeno in crescita che si radica soprattutto nelle Chiese evangelico-protestanti più estremiste degli Stati Uniti. Gode di una notevole disponibilità di denaro, conquista un numero sempre maggiore di adepti e appoggia senza sbavature il moderno Stato di Israele, sulla base di una lettura della Bibbia in chiave apocalittica.

Enzo Bianchi: quei cento giorni nella città santa
Milano, 31/08/2006

Enzo Bianchi: quei cento giorni nella città santa

Il priore della Comunità di Bose è un personaggio noto nel panorama ecclesiale italiano ed europeo. A metà degli anni Sessanta del secolo scorso ha fondato una comunità monastica - composta da membri di entrambi i sessi - che nel corso dei decenni è diventata anche un importante punto di riferimento ecumenico.
Un aspetto inedito della vicenda umana e cristiana di fratel Bianchi è il rapporto con Gerusalemme, dove esiste dagli anni Settanta una piccola fraternità di monaci... In una lunga intervista rilasciata al bimestrale Terrasanta, il priore racconta dei tre mesi passati a studiare e a pregare nella città santa, e delle ripetute veglie notturne presso il Santo Sepolcro: «Un'esperienza spirituale che ha lasciato un segno in ogni mia fibra». Vi riproponiamo i passi salienti dell'intervista.

Si è spento l’egiziano Nagib Mahfuz, premio Nobel per la letteratura
Il Cairo, 30/08/2006

Si è spento l’egiziano Nagib Mahfuz, premio Nobel per la letteratura

Era uno dei massimi intellettuali musulmani e arabofoni contemporanei. Dai genitori aveva assorbito una profonda sensibilità per le tematiche nazionaliste e religiose, ma poi aveva spostato la sua attenzione sulle condizioni di vita delle popolazioni urbane più povere. Inviso agli integralisti, era anche un propugnatore del dialogo tra le tre grandi tradizioni monoteiste nate in Medio Oriente e nella penisola araba.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Il cantico della felicità
Khalil Gibran

Il cantico della felicità

Caleidoscopio sulla pace del cuore
Chiamati a libertà
Silvano Fausti

Chiamati a libertà

L'ultima parola di un profeta del nostro tempo
Guida letteraria del mondo

Guida letteraria del mondo

Pagine di viaggio dai più grandi scrittori d'ogni tempo e latitudine
Il libro delle preghiere che guariscono

Il libro delle preghiere che guariscono

Le parole che curano e consolano da tutte le fedi e le culture