Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Attualità

<i>Overland</i> in bicicletta. Dalla Lombardia a Gerusalemme lungo la Francigena
Milano, 11/05/2006

Overland in bicicletta. Dalla Lombardia a Gerusalemme lungo la Francigena

Presentato a Milano questa mattina, presso il Centro Terra Santa, il pellegrinaggio in bicicletta verso Gerusalemme promosso dallo staff di Overland per l'estate prossima. Undici cicloamatori percorreranno 4.000 chilometri da Lurago d'Erba (Como) fino ai Luoghi Santi. Seguiranno i passi degli antichi pellegrini lungo la Via Francigena imbarcandosi, poi, in Puglia alla volta delle coste sud-orientali del Mediterraneo.

Hebron, 05/05/2006

Nel cuore del conflitto

Si vivono ore e giorni di tensione a Hebron, città dei Territori Palestinesi. Per ordine dell'Alta corte di giustizia di Israele, tre famiglie di coloni ebrei insediatesi in città vecchia, a ridosso della Tomba di Abramo, devono essere evacuate nella notte tra domenica e lunedì 8 maggio.
Gli occupanti resistono all'ingiunzione con la solidarietà di altri coloni. Asserragliati nell'edificio che dovrà essere sgombrato, hanno avuto scaramucce con le forze di sicurezza israeliane incaricate di eseguire l'ordine del tribubale. L'ordine pubblico è a rischio in una situazione di rapporti già tesi con la popolazione araba e musulmana della città.
Sulla questione di Hebron il bimestrale Terrasanta ha pubblicato un approfondimento a firma di Giorgio Bernardelli nel numero di marzo-aprile 2006. Ve lo riproponiamo.

Si è insediato ufficialmente il nuovo patriarca dei copti cattolici
Il Cairo, 01/05/2006

Si è insediato ufficialmente il nuovo patriarca dei copti cattolici

Il rito si è svolto nella cattedrale copto cattolica, dove nel 2000 Giovanni Paolo II celebrò il giubileo con il papa copto ortodosso Shenouda III. Numerose le autorità civili e religiose intervenute alla cerimonia. Rappresentanze cattoliche non solo dall'Egitto, ma anche da Gerusalemme e altri Paesi del Medio Oriente e del Nord Africa.

Il Cairo, 21/04/2006

Gli assalti ai copti di Alessandria d’Egitto nei commenti della stampa egiziana

A metà aprile i cristiani copti di Alessandria d'Egitto sono stati aggrediti nei pressi di tre chiese da persone armate di coltelli. Tra aggressioni e reazioni violente sono morte due persone e alcune decine sono rimaste ferite. La polizia ha operato numerosi fermi e attribuito la responsabilità degli attacchi a uno squilibrato. Spiegazione che genera molta perplessità, in un clima generale in cui i cittadini copti subiscono discriminazioni che durano da troppo tempo.  

Terrasanta.net   Uno strumento a servizio del dialogo
Milano, 19/04/2006

Terrasanta.net   Uno strumento a servizio del dialogo

Questo nuovo sito che si affaccia nel grande mare dei media su Internet si occuperà di una porzione di mondo che, in quanto cristiani, ci sta particolarmente a cuore: la Terra Santa e il Medio Oriente, il luogo dove il figlio di Dio si è fatto uomo e ha vissuto. La terra, per usare un'espressione di Paolo VI, che rappresenta il quinto vangelo.
Lo scopo che si prefigge è proprio quello di informare il pubblico italiano sull'attualità di quella Terra privilegiando gli aspetti ecclesiali, la necessità del dialogo tra le grandi religioni monoteistiche, le questioni sociali e culturali.

Il Cairo, 18/04/2006

Torna in Egitto il Vangelo di Giuda

L'unica copia dell'antico manoscritto che nei giorni scorsi ha fatto parlare il mondo è tornata in Egitto - dov'era stata ritrovata nel 1970 - per una mostra pubblica. Parliamo del cosiddetto Vangelo di Giuda, scoperto oltre trentacinque anni fa a Minya, nella parte meridionale del Paese e restaurato di recente in Svizzera.

Gerusalemme, 14/04/2006

A proposito del Vangelo di Giuda

«Non si vede come questo manoscritto possa riaprire il dibattito e le ricerche sul cristianesimo delle origini. Semmai potrà contribuire a conoscere qualche dettaglio sullo sviluppo di gruppi gnostici». Con queste parole padre Claudio Bottini, decano dello Studium Biblicum Franciscanum (Sbf), ha commentato la presentazione a Washington (avvenuta il 7 aprile), dell'antico manoscritto copto che conterrebbe l'unica copia esistente del Vangelo di Giuda. Ricostruito, autenticato e tradotto grazie a National Geographic, alla Maecenas Foundation for Ancient Art e al Waitt Institute for Historical Discovery, secondo quanto anticipato proprio dal National Geographic Channel, il manoscritto presenterebbe la figura di Giuda sotto una «nuova luce» con possibili ripercussioni sulla storia delle origini del cristianesimo e sulla dottrina.
«L'esistenza del Vangelo apocrifo è nota - prosegue padre Bottini - ed fu  proprio S. Ireneo il primo a parlarne riferendo che alcuni gnostici possedevano anche un Vangelo di Giuda, il traditore. Ripeto, si tratta di un testo interessante da un punto di vista storico, ma che non sposta nulla da un punto di vista della fede».

Gerusalemme, 11/04/2006

Terra Santa, terra di risurrezione

Come di consueto, in occasione della Pasqua il patriarca latino di Gerusalemme mons. Michel Sabbah ha diramato un messaggio rivolto a tutte le comunità cristiane. Dopo aver richiamato l'importanza di celebrare il trionfo di Cristo sulla morte e la necessità evangelica dell'amore tra i fratelli, il patriarca getta uno sguardo alla realtà sociale e politica della Terra Santa, esortando a ripartire «da nuovi principi», abbandonando la prospettiva della violenza e del terrorismo. Lavorando insieme per la giustizia e la pace: «Voi che uccidete, smettete di uccidere, voi che odiate smettete di odiare. Voi che occupate la terra, ridatela ai proprietari. L'amore e la fiducia sono più efficaci per riacquistare la libertà perduta, la sicurezza persa e l'indipendenza desiderata». Il testo integrale del messaggio.

L’ingresso del nuovo nunzio apostolico al Santo Sepolcro
Gerusalemme, 07/04/2006

L’ingresso del nuovo nunzio apostolico al Santo Sepolcro

Il nuovo nunzio apostolico in Israele, nominato dal Papa il 21 gennaio scorso, è giunto a Gerusalemme e ha fatto ingresso solenne nella basilica del Santo Sepolcro. Accompagnato dal patriarca latino mons. Michel Sabbah, dai suoi vescovi ausiliari e dai francescani. Il benvenuto e l'augurio del Custode di Terra Santa, padre Pierbattista Pizzaballa: «Per questi popoli, per tutta questa nostra gente sofferente ci sia abbondanza di grazia e di misericordia, di benignità e di amicizia sincera, di comprensione e compartecipazione».

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
La notte di Natale
Papa Francesco

La notte di Natale

Il buon augurio del presepe
La città della speranza
Lesław Daniel Chrupcała

La città della speranza

Incontrare Gerusalemme