Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.

Attualità

Be'er Sheva, 06/06/2006

Rania, la prima dottoressa di etnia beduina in Israele

Rania al-Oqbi sta per laurearsi in Medicina nel capoluogo del deserto del Negev. Sarà la prima beduina a diventare medico in Israele. E sarà presto chiamata a giocare un ruolo importante per la salute di tante donne della sua etnia minoritaria. La giovane laureanda ha beneficiato delle borse di studio elargite dal Centro per gli studi e lo sviluppo dei beduini.

Tel Aviv, 06/06/2006

Israele, apre la Fiera del libro. Gli scrittori esordienti ci contano

Gli israeliani un popolo di colti divoratori di libri? A quanto pare no, stando ai dati diffusi in occasione della Fiera del libro che si apre domani, 7 giugno, in varie città di Israele. Per le statistiche ogni cittadino acquista in media cinque libri all'anno. Ma in realtà è come la vecchia storia del mezzo pollo a testa per ogni abitante del mondo. Leggete perché. Scoprirete inoltre che anche a queste latitudini gli scrittori fanno vita grama.

Gli egiziani e il Codice Da Vinci
Il Cairo, 05/06/2006

Gli egiziani e il Codice Da Vinci

In Egitto il film tratto dal romanzo dello scrittore statunitense Dan Brown non è ancora approdato. Ma tra i cristiani fervono le discussioni. Il dibattito suscita qualche interesse anche sulla stampa nazionale, che dedica alla questione alcuni articoli. E c'è chi arriva ad auspicare che la pellicola non superi il vaglio della censura. In nome del rispetto dovuto ai contenuti delle religioni rivelate.

Milano, 03/06/2006

Medio Oriente. Gente che va, gente che viene. Non per turismo

In Vaticano un recente simposio dedicato alle migrazioni ha offerto una serie di dati anche sui flussi di popolazioni da e per il Medio Oriente. Si tratta di rifugiati che cercano scampo a gravi rischi per la propria vita o, in massima parte, di persone in cerca di migliori prospettive di vita da un punto di vita economico. Diamo uno sguardo alle cifre. 

Padre Pizzaballa: i miei primi due anni da Custode
Milano, 03/06/2006

Padre Pizzaballa: i miei primi due anni da Custode

Nel maggio 2004 padre Pierbattista Pizzaballa, oggi quarantunenne, assumeva la responsabilità di Custode di Terra Santa.
In occasione di un recente colloquio gli abbiamo chiesto di condividere con noi qualche impressione su questo primo biennio.
Dalla sorpresa per la nomina, al gusto per l'incontro con i pellegrini, passando per le relazioni, anche informali, con i capi delle altre Chiese cristiane a Gerusalemme. Senza tacere gli aspetti più faticosi di questa esperienza.

Gerusalemme, 03/06/2006

Un caffè in santa pace

«Semi di pace» per bersi un caffè in tranquillità e intanto ritrovare il gusto di un dialogo pacato. Sulle piccole cose di tutti i giorni. Gustando magari qualche leccornia tipica della cucina araba o di quella ebraica. L'organizzazione Seeds of Peace ha pensato di offrire un piccolo luogo di incontro a Gerusalemme Est. Un bar diverso dagli altri. Proviamo a raccontarvelo. 

Il nuovo vescovo greco-cattolico si insedia a Gerusalemme
Gerusalemme, 02/06/2006

Il nuovo vescovo greco-cattolico si insedia a Gerusalemme

Monsignor Georges Bakar, di origine egiziana, nuovo vescovo greco-cattolico di Gerusalemme, ha fatto il solenne ingresso nella sua diocesi il primo giugno scorso, alla presenza dei rappresentanti di tutte le Chiese cristiane presenti in città.

Il Cairo, 31/05/2006

Stop ai muezzin anarchici. Arriva la preghiera sincronizzata

Il governo egiziano ha emanato una direttiva per regolamentare gli appelli alla preghiera urlati dagli altoparlanti delle migliaia di moschee. Anche sulle rive del Nilo, ormai, emerge una sensibilità ai temi dell'inquinamento acustico. Nessuno pretende il silenzio totale. Ma che almeno i minareti si sincronizzino, quello sì.  

L’artigianato artistico di Opere della Fede
Betlemme, 26/05/2006

L’artigianato artistico di Opere della Fede

Il mestiere di falegname, nella città che diede i natali a Gesù, ha un che di evocativo. Ma è anche una risorsa economica non trascurabile. In tempi di crisi economica e di muri che sigillano, molti abitanti di Betlemme sbarcano il lunario grazie alla lavorazione del legno d'ulivo trasformato in oggettistica religiosa. Il diacono maronita Sobhy Makhoul e la sua associazione sono i motori di questa piccola industria.  

Mont Saint-Michel – Gerusalemme. Due uomini e un anno di cammino
Gerusalemme, 26/05/2006

Mont Saint-Michel – Gerusalemme. Due uomini e un anno di cammino

L'impresa di Dominique (55 anni) e Jean-Philippe (40) due belgi giunti al Santo Sepolcro il 7 aprile scorso dopo aver camminato per un anno e quattro giorni ed essere partiti dall'estremo nord della Francia. Nessun intento sportivo. Un pellegrinaggio piuttosto. Con il più povero dei mezzi (i piedi) e la più preziosa delle risorse (il tempo). E nel cuore una folla di ricordi, volti, parole e gesti, semplici ma impossibili da dimenticare.

In Santa Croce, a Firenze, una mostra sul <i>St. Francis Millennium Center</i> di Betlemme
Firenze, 24/05/2006

In Santa Croce, a Firenze, una mostra sul St. Francis Millennium Center di Betlemme

Il St. Francis Millennium Center, inaugurato due anni fa a Betlemme, è l'edificio polifunzionale voluto dai francescani a pochi passi dalla piazza della Mangiatoia. Intende ricordare, anche con la forza simbolica di una grande struttura architettonica, la presenza ininterrotta da otto secoli dei francescani in Terra Santa. Offre anche nuovi spazi per l'accoglienza dei pellegrini e vuol servizi di carattere socio-culturale alla popolazione palestinese.

I settimanali cattolici: «Anche noi pellegrini alle radici della nostra fede».
Milano, 22/05/2006

I settimanali cattolici: «Anche noi pellegrini alle radici della nostra fede».

Tra fine aprile e i primi di maggio i settimanali cattolici italiani hanno promosso un pellegrinaggio in Terra Santa nel quadro delle celebrazioni del quarantesimo della loro Federazione. Don Giorgio Zucchelli, che ne è il presidente, ci spiega il senso di questo ritorno alle sorgenti. E annuncia l'intenzione di avviare una stretta collaborazione con le nostre testate.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
La città della speranza
Lesław Daniel Chrupcała

La città della speranza

Incontrare Gerusalemme
Una forma di vita secondo il Vangelo
Francesco Patton

Una forma di vita secondo il Vangelo

Schede di riflessione sulla Regola bollata per la formazione permanente in fraternità
L’ebreo di Nazaret
Frédéric Manns

L’ebreo di Nazaret

Indagine sulle radici del cristianesimo