Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Natale 2020, il messaggio del Custode di Terra Santa

Christian Media Center
23 dicembre 2020
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Anche in quest'anno per tutti difficile da Betlemme si irradiano gli auguri natalizi del Custode di Terra Santa. In video dalla basilica della Natività.


«È certamente un Natale strano quello che stiamo per celebrare – esordisce frate Francesco Patton -. Per la prima volta dopo tanti anni la città di Betlemme, nei giorni in cui tutto il mondo guarda a lei, è vuota. Nel racconto del primo Natale gli alberghi erano pieni di gente venuta a farsi registrare e per questo Maria e Giuseppe dovettero cercare rifugio in una grotta. Oggi invece gli alberghi sono chiusi perché vuoti, perché non ci sono pellegrini venuti a celebrare la nascita di Gesù».

«In questo tempo di sofferenza, di incertezza, di solitudine e angoscia – soggiunge il francescano -, a ciascuno di voi e alle vostre famiglie, agli ammalati e a chi si prende cura di loro, giunga dalla Grotta di Betlemme l’annuncio che riporta gioia e pace dentro le nostre case, speranza dentro i nostri cuori e salvezza nel mondo intero».

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Benediciamo il Signore

Benediciamo il Signore

Preghiere per la mensa
La cucina come una volta
Anna Maria Foli

La cucina come una volta

Storie, segreti e antiche ricette da monasteri e conventi
La didattica dell’IRC tra scuola e Istituti Superiori di Scienze Religiose

La didattica dell’IRC tra scuola e Istituti Superiori di Scienze Religiose

Verso nuovi modelli per la scuola delle competenze
Un nome e un futuro
Firas Lutfi

Un nome e un futuro

La risposta francescana al dramma siriano dei "bambini senza identità"