Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Giugno 2020


Giorgio Bernardelli

Il primo luglio del mago Bibi

Secondo l'accordo che ha dato vita all'attuale governo israeliano, tra poco più di tre settimane il premier Benjamin Netanyahu potrebbe portare al voto in parlamento l'annessione di ampie parti della Cisgiordania. Come andrà a finire, ancora non si sa. Ecco perché.

Un decennio di primavere appassite
Manuela Borraccino

Un decennio di primavere appassite

Come e perché si sono infranti i sogni che ardevano in petto a tanti giovani del Nord Africa e Medio Oriente e infiammavano le piazze dieci anni fa? Ogni Paese ha le sue spiegazioni. Questo libro prova ad analizzarle.

Il Custode: «Ci sarà solidarietà anche in tempi difficili»
Giuseppe Caffulli

Il Custode: «Ci sarà solidarietà anche in tempi difficili»

L'impatto della pandemia sulla vita dei cristiani in Terra Santa, la sospensione dei pellegrinaggi, il rinvio della colletta del Venerdì Santo. Alcune riflessioni di padre Francesco Patton, che illustra i problemi e indica segni di speranza in questo tempo particolare.

Fulvio Scaglione

Militanti Isis, patata bollente tra Turchia ed Europa

La Turchia sta rispedendo in Europa piccoli gruppi di militanti dello Stato islamico andati a combattere nel nord della Siria negli anni scorsi. Dodici sono arrivati in Finlandia negli ultimi giorni, ma in genere i Paesi europei non vogliono simili grane.

«Porta e non muro»: Luigi Padovese a dieci anni dall’uccisione
Terrasanta.net

«Porta e non muro»: Luigi Padovese a dieci anni dall’uccisione

Il 3 giugno 2010, a Iskenderun (Turchia) veniva ucciso dal suo autista mons. Luigi Padovese, cappuccino e vescovo cattolico in Anatolia. Le ragioni di quell’omicidio non sono mai state veramente chiarite. Nel decennale della scomparsa, un ricordo di Padovese nelle parole dell’allora ministro generale dei cappuccini.

Pentecoste, lo Spirito che dà vita vince la paura
Christian Media Center

Pentecoste, lo Spirito che dà vita vince la paura

Nel giorno di Pentecoste la Chiesa di Gerusalemme torna a guardare al Cenacolo sul Monte Sion, il luogo in cui gli apostoli riuniti ricevettero il dono dello Spirito Santo. Lo ha fatto anche ieri, 31 maggio 2020.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Benediciamo il Signore

Benediciamo il Signore

Preghiere per la mensa
La cucina come una volta
Anna Maria Foli

La cucina come una volta

Storie, segreti e antiche ricette da monasteri e conventi
La didattica dell’IRC tra scuola e Istituti Superiori di Scienze Religiose

La didattica dell’IRC tra scuola e Istituti Superiori di Scienze Religiose

Verso nuovi modelli per la scuola delle competenze
Un nome e un futuro
Firas Lutfi

Un nome e un futuro

La risposta francescana al dramma siriano dei "bambini senza identità"