Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Le Gerusalemme d’Europa: online un tour di pace e speranza

Terrasanta.net
28 maggio 2020
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Le Gerusalemme d’Europa: online un tour di pace e speranza
Görlitz (Germania), Cappella del Santo Sepolcro (foto Andreas Praefcke/Wikipedia)

31 maggio 2020: sette città d’Europa legate a Gerusalemme, unite in un pellegrinaggio, seppur virtuale, che rigenera e dà speranza. Una proposta della Fondazione Verona Minor Hierusalem per la festa di Pentecoste.


Che cosa lega Sarajevo, Santiago di Compostela, Roma o il monastero Nuova Gerusalemme vicino a Mosca? Sono città che hanno un legame storico, toponomastico o architettonico con la città delle tre grandi fedi monoteiste e simbolo centrale dei luoghi della fede cristiana.
Tra questi luoghi anche Verona, «Piccola Gerusalemme», da dove parte una proposta di pellegrinaggio ideale e virtuale che unisce alla città santa diversi luoghi d’Europa.

In tempi difficili di pandemia, quando è impossibile o imprudente mettersi in viaggio da pellegrini, la Fondazione Verona Minor Hierusalem propone un itinerario che vuole essere un messaggio di pace e di speranza. Domenica 31 maggio 2020, giorno di Pentecoste, alle ore 17.30, si uniscono idealmente a Gerusalemme sette città: Sarajevo, Istra (vicino a Mosca), Görlitz in Germania, la polacca Miechów, Santiago di Compostela, Roma e, appunto, Verona.

L’evento, della durata di circa un’ora (qui il trailer), è in collegamento video e disponibile in italiano e in inglese. Con il sostegno di filmati e mappe, l’itinerario parte da Gerusalemme, dove è presente il celebre archeologo israeliano Dan Bahat. I partecipanti poi raggiungono il monastero ortodosso Nuova Gerusalemme a Istra presso Mosca; la grande meta del pellegrinaggio europeo, Santiago di Compostela; il soglio di Pietro a Roma; Sarajevo, definita la Gerusalemme d’Europa; e altre mete che, per quanto nascoste, sono ancora luoghi dove si respira la sacralità del Santo Sepolcro.

«Questo pellegrinaggio virtuale si lega a un triplice significato – spiega Davide Adami, docente di Storia dell’arte, che introduce il percorso –. È un segno di unione e di rinascita, in cui ci si stringe assieme per superare le difficoltà, in questo tempo di pandemia. È un evento legato alla Pentecoste, che richiama il superamento dei confini, l’apertura della speranza a tutte le genti e la ricchezza della diversità nell’armonia. Infine, l’iniziativa che parte da Verona apre la prospettiva oltre il territorio locale, diviene Europa, tessera di un mosaico che recupera le proprie radici per ritrovare il futuro».
«Per la sua posizione strategica, antico e nuovo crocevia di civiltà e cultura, – osserva don Martino Signoretto, presidente della Fondazione Verona Minor Hierusalem –, Verona inizia un cammino di apertura e allargamento di orizzonti, creando contatti e legami nuovi che sono la premessa per la pace tra i popoli». La Fondazione, promossa dalla diocesi veneta, e attiva grazie al volontariato culturale di centinaia di persone, offre percorsi che valorizzano tesori storici, architettonici e artistici veronesi.

Come partecipare al pellegrinaggio virtuale? Occorre solo un’iscrizione gratuita che si può effettuare sul sito della Fondazione Verona Minor Hierusalem, nonché sulle pagine Facebook e Instagram della Fondazione, dove si riceve il link di accesso all’evento.


Abbonati anche tu alla rivista Terrasanta

il bimestrale fondato dalla Custodia di Terra Santa, a Gerusalemme, nel 1921
68 pagine a colori dense di servizi e approfondimenti su culture, religioni, attualità, archeologia del Medio Oriente e delle terre bibliche.

Da 100 anni un punto di riferimento. Ogni due mesi nelle case dei lettori.

Le modalità di abbonamento

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Il cantico della felicità
Khalil Gibran

Il cantico della felicità

Caleidoscopio sulla pace del cuore
Chiamati a libertà
Silvano Fausti

Chiamati a libertà

L'ultima parola di un profeta del nostro tempo
Guida letteraria del mondo

Guida letteraria del mondo

Pagine di viaggio dai più grandi scrittori d'ogni tempo e latitudine
Il libro delle preghiere che guariscono

Il libro delle preghiere che guariscono

Le parole che curano e consolano da tutte le fedi e le culture