Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Curdi, il popolo invisibile

testi di Manuela Borraccino
17 marzo 2020
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Curdi, il popolo invisibile
Suruç, Turchia. La tendopoli popolata dai profughi curdi fuggiti da Kobane in seguito agli attacchi avviati dallo Stato islamico il 13 settembre 2014. (foto Shutterstock.com)

I curdi sono almeno 30-35 milioni e risiedono in un’area che si estende 
a cavallo di cinque Stati (tra cui l’Armenia). La questione curda oggi più che mai coinvolge anche il futuro della Siria.


È il più grande gruppo etnico senza un proprio Stato nazionale. I curdi sono almeno 30-35 milioni, risiedono in un’area denominata Kurdistan («il luogo dei curdi»), che si estende 
a cavallo di cinque Stati (tra cui l’Armenia). In Turchia, dove sono più di 15 milioni, hanno 
affrontato la discriminazione istituzionalizzata, l’emarginazione economica e politica. 
In Siria, prima del 2011, formavano la maggiore minoranza nazionale: circa 2 milioni di 
persone. In Iran (tra i 6 e gli 8 milioni) vengono loro negati i diritti sociali, politici e culturali. Anche l’Iraq ha una lunga storia di oppressione dei curdi (5 milioni), incluso il genocidio dell’Anfal, ordinato da Saddam Hussein tra il 1986 e il 1989: il numero delle vittime varia a seconda delle fonti tra 80 mila e 182 mila. Nella questione curda, che non riguarda più solo la Turchia ma coinvolge il futuro della Siria, si intrecciano tre cruciali controversie: il diritto all’esistenza, quello all’autodeterminazione, le risorse idriche e petrolifere nel Kurdistan.

(Questo testo introduce il Dossier che occupa le 16 pagini centrali della rivista Terrasanta)

Terrasanta 2/2020
Marzo-Aprile 2020

Terrasanta 2/2020

Il sommario dei temi toccati nel numero di marzo-aprile 2020 di Terrasanta su carta. Con un dossier dedicato al variegato popolo curdo e al suo sogno, costantemente frustrato, di autodeterminazione. Buona lettura!

Rodi, tra quelli che nessuno vuole
Giuseppe Caffulli

Rodi, tra quelli che nessuno vuole

Nelle isole greche di Rodi e Kos operano i frati minori della Custodia di Terra Santa, al servizio di poveri e rifugiati. L’impegno di fra John Luke per portare un sorriso a tanti disperati in fuga da guerre e miseria.

Le medicine dei frati
Anna Maria Foli

Le medicine dei frati

Nell’orto dei conventi un posto speciale ha sempre avuto la coltivazione di erbe officinali con cui preparare rimedi per il corpo. Tra le «farmacie» più famose, quella di San Salvatore a Gerusalemme, dove gli erboristi francescani hanno elaborato medicamenti e ricette per malati e infermi.

Abbonamenti

Il periodico Terrasanta si rivolge a coloro che intendono approfondire gli aspetti culturali e spirituali della Terra Santa.
Offre articoli su Bibbia, attualità, ecumenismo, archeologia, cultura e dialogo tra le religioni.

Per ricevere il periodico (6 numeri l’anno) la quota d’abbonamento è di 28,00 euro. Disponibile, a 20,00 euro, anche in versione pdf.

Maggiori informazioni
L'indice delle annate

Ai nostri abbonati e lettori più assidui potrà tornare utile l’indice generale della nuova serie di Terrasanta dal 2006 ad oggi.

Il file, in formato pdf, consente di cercare gli articoli, gli autori e i temi che vi interessano di più ed individuare i numeri e le pagine in cui sono stati pubblicati.

Scarica il file
Mille e un Marocco
Letizia Gardin

Mille e un Marocco

Mangia Viaggia Ama nel Paese più colorato del mondo
Il cantico della felicità
Khalil Gibran

Il cantico della felicità

Caleidoscopio sulla pace del cuore
Chiamati a libertà
Silvano Fausti

Chiamati a libertà

L'ultima parola di un profeta del nostro tempo
Guida letteraria del mondo

Guida letteraria del mondo

Pagine di viaggio dai più grandi scrittori d'ogni tempo e latitudine