Terrasanta.net | Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Le scuole cristiane di Terra Santa: no alla discriminazione

l'editoriale
10 settembre 2015
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Da cinque anni i finanziamenti alle scuole cristiane in Israele sono stati dimezzati. Così insegnanti e dirigenti decidono la serrata e il rinvio dell'apertura dell'anno scolastico.


Le scuole cristiane (non solo cattoliche) di ogni ordine e grado, in Israele, si trovano a vivere un momento di grave difficoltà. Da tempo, come riferiamo a p. 5, patiscono una politica che le autorità ecclesiali non esitano a definire «discriminatoria». Cosa sta accadendo? Da cinque anni a questa parte i finanziamenti sono stati dimezzati. Inoltre, al personale docente delle primarie non viene permesso di partecipare agli aggiornamenti previsti per gli insegnanti delle scuole pubbliche.

Ma c’è di più: il ministero ha anche fissato un tetto massimo per le rette che le scuole cristiane possono chiedere alle famiglie. Tutte decisioni che portano a individuare una strategia che prevede la «morte programmata» delle scuole cristiane in Israele. Un attacco che si è cercato di respingere con uno sciopero generale ad oltranza dal primo settembre. Invece di sedersi sui banchi, i 33 mila studenti delle scuole cristiane (frequentate anche da musulmani) hanno trovato le porte chiuse. La preoccupazione nemmeno troppo velata che le autorità ecclesiali lasciano trapelare è questa: dato che le scuole cristiane sono un luogo di dialogo con la componente musulmana, mettendo in difficoltà queste istituzioni si intenderebbe minare la coesione sociale all’interno del popolo palestinese, oltre che indebolire l’identità cristiana in Terra Santa. Preoccupazioni esagerate? Forse… Sta di fatto che nel Medio Oriente di oggi, dove è più che mai vitale operare per la comprensione tra le componenti religiose e nazionali, l’attacco contro le scuole cristiane è una nota stonata. E non va certo nel senso della pace e del dialogo.

Come ricevere l'Eco

Il tabloid Eco di Terrasanta viene spedito a tutti coloro che sono interessati ai Luoghi Santi e che inviano un’offerta, o fanno una donazione, a favore delle opere della Custodia di Terra Santa.

Maggiori informazioni
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
In nome dell’amore
Simone Weil

In nome dell’amore

Investigazioni spirituali su Gesù di Nazaret
«Mangia il pane con gioia, bevi il vino con allegria»

«Mangia il pane con gioia, bevi il vino con allegria»

Letture di testi sacri per vivere insieme
Atti degli apostoli: analisi sintattica
Lesław Daniel Chrupcała

Atti degli apostoli: analisi sintattica

Calendario di Terra Santa 2020 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2020 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico