Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Video – La Chiesa giordana accoglie i cristiani iracheni

Franciscan Media Center
26 settembre 2014
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Fuggono dalla guerra, scappano da una persecuzione che ha a che fare con la loro fede: sono un migliaio i rifugiati iracheni ospitati dalla Caritas giordana grazie alla generosità della popolazione locale. Una decina di parrocchie e conventi si prestano per la prima accoglienza. È stato, inoltre, organizzato un ponte aereo con la cittadina irachena di Erbil.


Fuggono dalla guerra, scappano da una persecuzione che ha a che fare con la loro fede: sono un migliaio i rifugiati iracheni ospitati dalla Caritas giordana grazie alla generosità della popolazione locale. Una decina di parrocchie e conventi si prestano per la prima accoglienza. È stato, inoltre, organizzato un ponte aereo con la cittadina irachena di Erbil per metterli in salvo il più velocemente possibile.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Educare nel tempo della complessità
Mara Borsi

Educare nel tempo della complessità

Paradigmi pedagogici della storia e della contemporaneità
Giornate di archeologia

Giornate di archeologia

Arte e storia del Vicino e Medio Oriente. Atti della VI edizione
Il giardino incantato
Carlo Grande

Il giardino incantato

Un viaggio dell’anima dalle Alpi occidentali alle colline delle Langhe e del Monferrato
Giovanni

Giovanni

Nuova traduzione ecumenica commentata