Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Aprile 2014


di Giorgio Bernardelli

Una fredda Pasqua di speranza

In Terra Santa di questi tempi il clima del cuore è abbastanza freddo e cupo... Eppure Pasqua viene a ricordarci che c'è un altro tempo su cui sintonizzarci, il tempo suggerito dall'alto. E questo tempo non annuncia la rassegnazione al peggio, ma una stagione in cui le ossa aride ritornano a vivere. Come nella celebre visione del profeta Ezechiele...

Franciscan Media Center

Video – L’Osanna di Gerusalemme

Quanto gli angeli cantano a Betlemme a Natale, la Domenica delle Palme lo ripetono i discepoli per l'ingresso trionfale di Cristo a Gerusalemme. I discepoli di oggi arrivano da tutto il mondo per la grande processione che parte da Betfage, uno dei momenti più partecipati di tutta la Settimana Santa. Si calcola che quest’anno vi abbiano preso parte oltre ventimila pellegrini.

<i>Shawarea Masr</i>, una nuova voce per gli abitanti del Cairo
Anna Clementi

Shawarea Masr, una nuova voce per gli abitanti del Cairo

A tu per tu con Nader Naim, ideatore e direttore del progetto Shawarea Masr («Le strade dell'Egitto»), nato un anno fa per dare modo al popolo di farsi sentire. A cominciare dagli abitanti del quartiere di Abdeen che dicono la loro in uno speciale canale televisivo. L'idea ispiratrice è di far informazione a partire dal basso, per farsi sentire da chi si finge sordo.

24 ore a Gerusalemme, sul canale <i>Arte</i>
Terrasanta.net

24 ore a Gerusalemme, sul canale Arte

Un documentario titanico per una città fuori dal comune. Il 12 aprile, a partire dalle 6 del mattino, l'emittente televisiva (satellitare) Arte propone ai telespettatori un'escursione di 24 ore a Gerusalemme. Un evento televiso non stop nella Città Santa, come se anche voi ci viveste per un giorno e una notte. La produzione del programma ha richiesto tre anni di lavoro.

Franciscan Media Center

Video – Il rock italiano dei The Sun a Betlemme

Un concerto rock davanti alla basilica della Natività a Betlemme. Sul palco il gruppo italiano The Sun, per una serata di divertimento. La musica dei quattro ragazzi italiani parla di fede, coraggio, famiglia e ricerca della felicità. Il concerto ha suggellato un pellegrinaggio in Terra Santa, che i The Sun hanno fatto insieme a 220 giovani d’ogni parte d’Italia.

Il barocco della Custodia esposto a Lugano
Terrasanta.net

Il barocco della Custodia esposto a Lugano

Dall’11 aprile al primo giugno è aperta a Lugano (Svizzera) una mostra dal titolo Barocco dal Santo Sepolcro. L’immagine di Gerusalemme nelle Prealpi. L’esposizione raccoglie diversi quadri del Barocco europeo, appartenenti al tesoro d’arte della Custodia di Terra Santa. L'iniziativa è resa possibile dallo spirito mecenatesco del gallerista Maurizio Canesso.

Terrasanta.net

Il pensiero di Papa Francesco per padre Van Der Lugt e per la Siria

Questa mattina in piazza San Pietro, al termine dell'udienza generale, Papa Francesco ha voluto ricordare il sacrificio di padre Frans Van Der Lugt, ucciso la mattina del 7 aprile scorso a Homs. «La sua brutale uccisione - ha detto Bergoglio - mi ha riempito di profondo dolore e mi ha fatto pensare ancora a tanta gente che soffre e muore in quel martoriato Paese, la mia amata Siria».

Zaatari, metamorfosi di un campo profughi
Carlo Giorgi, inviato

Zaatari, metamorfosi di un campo profughi

Il campo di Zaatari, nel nord della Giordania, oggi accoglie 90 mila profughi siriani. È aperto dal luglio del 2012, dopo il fallimento dei primi colloqui di pace per la Siria. In venti mesi si è gonfiato all’inverosimile di persone e di problemi. Oggi sta cambiando pelle: da struttura provvisoria si tramuta in insediamento a lungo termine. Tra mille tensioni.

In memoria di padre Frans Van Der Lugt, fratello di tutti
Giampiero Sandionigi

In memoria di padre Frans Van Der Lugt, fratello di tutti

Un ricordo del gesuita olandese padre Frans Van Der Lugt, ucciso ieri mattina a Homs, in Siria. Viveva nel quartiere cristiano di Bustan Al-Diwan ormai da due anni nelle mani dei ribelli che vi resistono assediati dalle truppe regolari. Padre Frans, che avrebbe compiuto 76 anni tra pochi giorni, aveva deciso di rimanere per non lasciare sola la sua gente.

di Elisa Ferrero

Passi avanti per i diritti delle donne egiziane

In mezzo agli ormai consueti scontri fra i manifestanti della Fratellanza Musulmana e la polizia, ai ripetuti attentati contro le forze di sicurezza e a nuove faide tribali, le donne egiziane, paradossalmente, compiono piccoli passi verso l’affermazione dei loro diritti. Al vaglio del governo c'è un disegno di legge che dichiara reato le molestie sessuali. Qualcosa si muove anche sul fronte della lotta alle mutilazioni genitali femminili.

Il profeta e la balena
David-Marc d’Hamonville

Il profeta e la balena

Rileggere il libro di Giona
Tutt’intorno è Francia
Carlo Grande

Tutt’intorno è Francia

Grand tour sentimentale dalle brume di Calais alla luce di Marsiglia
Calendario di Terra Santa 2023 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2023 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico
Corso di greco biblico
Elisa Chiorrini

Corso di greco biblico

Fonetica, morfologia e note di sintassi