Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Aprile 2014


Tra i poveri e Papa Francesco presto un altro abbraccio, in riva al Giordano
Carlo Giorgi, inviato

Tra i poveri e Papa Francesco presto un altro abbraccio, in riva al Giordano

Papa Francesco ha scelto per il suo abbraccio in Giordania con i piccoli e gli umili Betania oltre il Giordano. Qui, il 24 maggio prossimo, nella non ancora ultimata chiesa latina del Battesimo di Gesù, Bergoglio incontrerà 450 persone tra profughi siriani e iracheni, famiglie povere, orfani e disabili. Siamo andati sul posto per una visita in anteprima.

Armenia, ricordare il «Grande Male»
Giuseppe Caffulli

Armenia, ricordare il «Grande Male»

Ricorre oggi, 24 aprile, la Giornata che ricorda il genocidio armeno per mano turca. A Yerevan, la capitale della Repubblica d'Armenia, sulla spianata che conduce al Memoriale del genocidio si attardano gruppi di visitatori da tutto il mondo. Evocano la tragedia immane che a inizio Novecento costò la vita ad almeno un milione e mezzo di persone.

di Elisa Ferrero

Una situazione insostenibile

Un crudo episodio di cronaca nera dà conto della situazione reale in Egitto. Dove, in nome della lotta al terrorismo e all'estremismo islamista, ormai anche l'opinione pubblica è disposta a tollerare l'intollerabile. Salvo qualche eccezione, come quella registrata nei giorni scorsi a Imbaba, un quartiere povero a nord di Giza, appena a ovest del Nilo e del Cairo...

«Papa Giovanni, un uomo di pace»
Terrasanta.net

«Papa Giovanni, un uomo di pace»

Pochi giorni ci separano dalla canonizzazione dei papi Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II che sarà presieduta da Papa Francesco domenica prossima in piazza San Pietro. Quella di Papa Wojtyła è una presenza ancora palpitante nel cuore di molti di noi. Meno vicina, benché per nulla sfocata, è invece la figura di Giovanni XXIII, che qui vorremmo ricordare grazie alla testimonianza del francescano fra Marco Malagola.

Franciscan Media Center

Video – La Pasqua ortodossa nelle parole del patriarca Teofilo III

La cerimonia del «fuoco santo» è certamente il momento più suggestivo della Pasqua ortodossa a Gerusalemme. Il Sabato Santo, la Città vecchia e la basilica del Santo Sepolcro brulicano di fedeli per un evento da molti considerato prodigioso. Ne abbiamo parlato brevemente con il patriarca greco-ortodosso di Gerusalemme, Teofilo III.

Franciscan Media Center

Video – La grande Veglia. È Pasqua a Gerusalemme

La grande veglia pasquale – «madre di tutte le veglie», recita la liturgia – si svolge il sabato mattina al Santo Sepolcro. Quest'anno addirittura all'alba, con i primi raggi di sole che penetrano nell’edicola, per la concomitanza con la Pasqua ortodossa, i cui riti si celebrano nella stessa basilica.

Franciscan Media Center

Video – La processione funebre di Gesù

Il Venerdì Santo, all’interno della basilica del Santo Sepolcro, è celebrata dai francescani della Custodia di Terra Santa una cerimonia poco conosciuta: la processione funebre di Cristo. La celebrazione è presieduta dal Custode di Terra Santa, fra Pierbattista Pizzaballa. È un rito molto antico, ispirato alla Passione di Cristo.

Franciscan Media Center

Video – Giovedì Santo al Sepolcro: inizia il Triduo pasquale

La messa pontificale della mattina del Giovedì Santo al Santo Sepolcro è una delle celebrazioni più dense di tutta la Settimana Santa a Gerusalemme. Di sicuro la più lunga. Apre i riti del Triduo pasquale e commemora l’Ultima cena di Gesù con gli apostoli e l’istituzione dell’Eucaristia.

<i>Al Tannoura</i>, la catarsi attraverso la danza
Anna Clementi

Al Tannoura, la catarsi attraverso la danza

Dal 1988 è attivo al Cairo il gruppo Al Tannoura, nato per far rivivere le antiche arti tradizionali dell'Egitto e per fornire una formazione tecnica ai giovani ballerini che intendano tener viva l'esperienza dell'Islam sufi. All'inizio nella scuola di danza c'erano solo undici ragazzi, oggi gli allievi sono almeno sessanta e il loro numero continua a crescere.

Come si è affermato il Messaggio di Gesù
Manuela Borraccino

Come si è affermato il Messaggio di Gesù

In questo libro lo storico Enrico Norelli tratteggia un affresco di ampio respiro sui processi che portarono alla sopravvivenza del Messaggio di Gesù e all’affermazione di uno dei modelli possibili di cristianesimo, nel contesto denso di diatribe religiose dei primi secoli della nostra éra.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
I segreti della Natura
Manuela Mariani

I segreti della Natura

Storie in rima di piante e animali
Guida letteraria del vino
Anna Maria Foli

Guida letteraria del vino

Pagine inebrianti dai più grandi scrittori d'ogni tempo e latitudine
Collectanea 54 (2021)

Collectanea 54 (2021)

Studia-documenta
Calendario di Terra Santa 2022 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2022 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico