Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Una guida palestinese alla Terra Santa

Terrasanta.net
23 luglio 2013
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Una guida palestinese alla Terra Santa

La prima edizione di questa guida uscì in francese del 2003. Seguì nel 2005 l’edizione inglese. Quella in italiano, naturalmente aggiornata, è del 2011. Il libro è un compagno di viaggio interessante anche se, forse, non sufficiente. Di certo è stimolante la possibilità che esso offre di accostare la geografia della Terra Santa tenendo conto della narrativa palestinese.


(g.s.) – La prima edizione di questa guida uscì in francese del 2003. Seguì nel 2005 l’edizione inglese. Quella in italiano, naturalmente aggiornata, è del 2011. Il libro è un compagno di viaggio interessante anche se, forse, non sufficiente. Di certo è stimolante la possibilità che esso offre di accostare la geografia della Terra Santa tenendo conto della narrativa palestinese e prendendo in considerazione, oltre alle consuete informazioni turistiche, anche cenni alla storia contemporanea, all’attualità, alle emergenze sociali.

Chi deciderà di avvalersene, troverà nelle pagine di questo volume dei camei riservati a personaggi illustri della cultura e della politica palestinese, notizie sugli insediamenti israeliani nei Territori occupati e sui campi profughi, oltre a riferimenti storici ad alcuni dei luoghi toccati e stravolti dalle varie guerre guerreggiate nel corso del pluridecennale conflitto arabo-palestinese.

La guida è anche punteggiata di pagine dedicate alle Informazioni pratiche che offrono coordinate essenziali di gruppi e ong palestinesi, o filo palestinesi, con cui eventualmente entrare in contatto.

Il testo è ideato dall’Alternative Tourism Group (Atg), un organismo non governativo specializzato nel promuovere visite e itinerari che si propongono di gettare uno sguardo critico sulla realtà socio-politica della Palestina e i suoi complessi rapporti con Israele. Atg nasce a Beit Sahour, alle porte di Betlemme, nel 1995 come agenzia turistica no profit in risposta al desiderio di molti palestinesi di vedere più adeguatamente presentata la loro cultura e la realtà politica in cui vivevano.

Il profeta e la balena
David-Marc d’Hamonville

Il profeta e la balena

Rileggere il libro di Giona
Tutt’intorno è Francia
Carlo Grande

Tutt’intorno è Francia

Grand tour sentimentale dalle brume di Calais alla luce di Marsiglia
Calendario di Terra Santa 2023 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2023 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico
Provaci ancora Macchia!
Isabella Salmoirago

Provaci ancora Macchia!