Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Gerusalemme innevata

Terrasanta.net
10 gennaio 2013
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Gerusalemme innevata
A metà giornata una schiarita nel cielo sopra Gerusalemme. (foto Mab/Cts)

Le previsioni metereologiche dei giorni scorsi l'avevano annunciata. Era attesa quanto temuta. Ieri ha fatto capolino su Gerusalemme, ma all'alba di quest'oggi, 10 gennaio, è caduta copiosa, ammantando tutto di bianco... Uno sguardo inconsueto alla città attraverso una galleria di foto.


(Gerusalemme) – Le previsioni metereologiche dei giorni scorsi l’avevano annunciata. Era attesa quanto temuta. Ieri ha fatto capolino sulla Città Santa, ma all’alba di quest’oggi, 10 gennaio, è caduta copiosa, ammantando tutto di bianco.

Gerusalemme si è ritrovata come sotto assedio. Tutti i principali accessi alla città questa mattina presto erano bloccati, tanto l’autostrada 1 quanto la strada 443. I trasporti pubblici non circolavano. Le scuole e gli uffici pubblici erano chiusi, cosi come molti negozi. La città apparteneva ai rari pedoni e si offriva agli obiettivi dei fotografi.

Sul finire del mattino la circolazione è ripresa a poco a poco, ancora timidamente. E all’inizio del pomeriggio le autostrade sono state riaperte al traffico.

Ma lasciamo spazio alle immagini raccolte dalla redazione in lingua francese di Terrasanta.net…

Cliccate qui per accedere alla galleria.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Benediciamo il Signore

Benediciamo il Signore

Preghiere per la mensa
La cucina come una volta
Anna Maria Foli

La cucina come una volta

Storie, segreti e antiche ricette da monasteri e conventi
La didattica dell’IRC tra scuola e Istituti Superiori di Scienze Religiose

La didattica dell’IRC tra scuola e Istituti Superiori di Scienze Religiose

Verso nuovi modelli per la scuola delle competenze
Un nome e un futuro
Firas Lutfi

Un nome e un futuro

La risposta francescana al dramma siriano dei "bambini senza identità"