Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Maggio 2010


L’Autorità Palestinese boicotta i prodotti degli insediamenti israeliani
Terrasanta.net

L’Autorità Palestinese boicotta i prodotti degli insediamenti israeliani

In Cisgiordania è in corso una campagna di sensibilizzazione per promuovere il boicottaggio di merci prodotte negli insediamenti israeliani. L’iniziativa, iniziata lo scorso martedì, dura una settimana ed è condotta dal Fondo nazionale di responsabilizzazione Karama, un ente creato dal ministero dell’Economia dell’Autorità Nazionale Palestinese.

Terra Santa News – 21 maggio 2010
Franciscan Multimedia Center

Terra Santa News – 21 maggio 2010

Il sommario di questa puntata: a Gerusalemme una conferenza in preparazione al Sinodo sul Medio Oriente. L’ha svolta mons. William Shomali, che il 27 maggio sara consacrato vescovo. Cipro che attende il Papa: facciamo tappa a Nicosia. A Betlemme un corso per rilanciare la lavorazione della madreperla. Sabato 29 maggio, al Centro Notre Dame di Gerusalemme, presentazione di un album fotografico e di un documentario sul pellegrinaggio di Benedetto XVI in Terra Santa.

In difesa dei cristiani iracheni
Terrasanta.net

In difesa dei cristiani iracheni

Il patriarca dei siro cattolici Ignace Youssef III Younan sarà uno dei presidenti delegati del prossimo Sinodo dei vescovi sul Medio Oriente. Il numero di maggio-giugno del bimestrale Terrasanta contiene una conversazione di Manuela Borraccino con l'ecclesiastico. Vi si parla soprattutto della drammatica situazione dei cristiani in Iraq. Younan ne prende le difese con toni decisi e una provocazione scioccante. Vi proponiamo alcuni stralci.

Sepolture senza pace
Giorgio Bernardelli

Sepolture senza pace

Si parla molto di scheletri in queste ore in Israele, per via di due diverse vicende: il contestato cantiere per il Museo della Tolleranza del Centro Wiesenthal, a Gerusalemme, che spazza via un antico cimitero musulmano, e il nuovo pronto soccorso dell’ospedale Barzilai di Ashkelon, per far spazio al quale domenica sono stati rimossi altri resti umani. Tra le proteste degli ebrei ultraortodossi.

<i>Road to Jerusalem</i>, un viaggio, una responsabilità
Peter Clan, Agesci Saronno I

Road to Jerusalem, un viaggio, una responsabilità

L'esperienza di un gruppo scout di Saronno (Varese) che dopo il viaggio in Terra Santa, l'estate scorsa, ha deciso di condividere l'esperienza con i propri concittadini - e non solo - tramite una mostra con la quale hanno riproposto le emozioni provate, i volti incontrati, le parole raccolte.

Di corsa nei campi profughi
Simone Esposito

Di corsa nei campi profughi

L'iniziativa Vivicittà è arrivata ormai alla 27.ma edizione e fa correre migliaia di persone in varie città del mondo. Ma l’ultima corsa, quella che si è tenuta il 18 aprile scorso, è stata un po’ più particolare del solito: per la prima volta ha coinvolto, oltre alle città vere e proprie, una realtà sociale più complessa e difficile da vivere, quella di 14 campi profughi palestinesi.

Israele vara un nuovo piano per il rientro degli espatriati ebrei
Terrasanta.net

Israele vara un nuovo piano per il rientro degli espatriati ebrei

Non solo i cristiani emigrano dalla Terra Santa. Anche musulmani ed ebrei. Il governo israeliano pensa a questi ultimi e annuncia l'adozione di una serie di misure per agevolarne il rientro. La decisione è stata annunciata ieri a Gerusalemme dal primo ministro Benjamin Netanyahu. Sono 750 mila i titolari di passaporto israeliano che vivono all’estero.

Terra Santa News – 14 maggio 2010
Franciscan Multimedia Center

Terra Santa News – 14 maggio 2010

In questo numero: in veglia sul Monte degli Ulivi per celebrare la festa dell'Ascensione di Gesù là dove l'evento ebbe luogo. In Giordania, alla presenza del patriarca Sfeir, la consacrazione della prima chiesa maronita nel Paese. A Haifa, in Galilea, musica, danze ed evangelizzazione nel primo festival cristiano dei giovani: è l’Halleluia Festival. A Cipro sulle orme di Paolo e Barnaba, aspettando il Papa.

L’ambasciatore in Vaticano: il Papa a Cipro, una protesta contro l’occupazione turca
Edward Pentin

L’ambasciatore in Vaticano: il Papa a Cipro, una protesta contro l’occupazione turca

Mentre Cipro si prepara ad accogliere il Papa, che visiterà l’isola dal 4 al 6 giugno prossimi, l’ambasciatore di Nicosia presso la Santa Sede, George Poulides, parla a Terrasanta.net dei preparativi in corso e delle speranze che nutre il suo governo. Secondo il diplomatico, la semplice presenza del Papa costituirà una «vigorosa protesta» contro l’occupazione turca del nord dell’isola.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
I più letti
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Perché l’Europa ci salverà
Bartolomeo Sorge, Chiara Tintori

Perché l’Europa ci salverà

Dialoghi al tempo della pandemia
Tabor
Giulio Michelini

Tabor

Il mistero della Trasfigurazione
Abbecedario biblico
Francesco Patton

Abbecedario biblico

Nutrirsi delle Scritture dall'A alla Z