Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Cartolina da Gerico. La scrive il parroco della parrocchia latina del Buon Pastore

La nostra comunità cristiana si racconta

padre Feras Hejazin ofm
3 marzo 2010
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
La nostra comunità cristiana si racconta
Fedeli della parrocchia del Buon Pastore, a Gerico, durante la Messa. (foto L. Senigalliesi)

La comunità parrocchiale della chiesa del Buon Pastore di Gerico è composta da 53 famiglie, ovvero da circa 250 fedeli.  Oltre a noi cattolici a Gerico ci sono altri 250 fedeli ortodossi, in tutto circa 500 cristiani,  500 fedeli su 25 mila abitanti della città, il 2 per cento della popolazione. Nonostante il piccolo numero, i cattolici sono ben inseriti nella vita quotidiana.  Essere una piccola comunità non è una colpa; noi cerchiamo comunque di vivere senza sensi d’inferiorità ma proprio come se fossimo una comunità più grande: infatti abbiamo due messe quotidiane. Nonostante il numero ridotto dei parrocchiani cerchiamo di proporre molte attività: c’è ad esempio il gruppo dei chierichetti e la «scuola della domenica», che è un catechismo per i ragazzi; poi c’è  la corale, che anima le nostre celebrazioni, il gruppo della Legio Mariae composto da  donne, e il gruppo scout per le ragazze e i ragazzi cristiani della città.

Tra i problemi maggiori della nostra comunità il fatto che ci sono molti disoccupati e trovare lavoro è veramente difficile. Inoltre in questa città non è facile trovare casa; e questo è un problema specialmente per i giovani che desiderano mezzi di sussistenza necessari a vivere, pone molti giovani nella condizione di scegliere di emigrare.

A tutti i pellegrini di passaggio da Gerico, rivolgo l’invito di farci visita e di partecipare alla Messa della nostra comunità. Un modo concreto per conoscerci e sostenerci.

Come ricevere l'Eco

Il tabloid Eco di Terrasanta viene spedito a tutti coloro che sono interessati ai Luoghi Santi e che inviano un’offerta, o fanno una donazione, a favore delle opere della Custodia di Terra Santa.

Maggiori informazioni
Sfoglia l'Eco

Se non hai mai avuto modo di leggere Eco di Terrasanta, ti diamo la possibilità di sfogliare un numero del 2020.
Buona lettura!

Clicca qui
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
Benediciamo il Signore

Benediciamo il Signore

Preghiere per la mensa
La cucina come una volta
Anna Maria Foli

La cucina come una volta

Storie, segreti e antiche ricette da monasteri e conventi
La didattica dell’IRC tra scuola e Istituti Superiori di Scienze Religiose

La didattica dell’IRC tra scuola e Istituti Superiori di Scienze Religiose

Verso nuovi modelli per la scuola delle competenze
Un nome e un futuro
Firas Lutfi

Un nome e un futuro

La risposta francescana al dramma siriano dei "bambini senza identità"