Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Novembre 2009


Ankara ed Erevan dialogano. Ma non è ancora amicizia
Paolo M. Alfieri

Ankara ed Erevan dialogano. Ma non è ancora amicizia

I governi turco e armeno il 10 ottobre scorso hanno siglato un accordo a Zurigo.

Milano, 27/11/2009

Il candidato Ray

Sono giornate di svolte a parole in Medio Oriente. Dal «congelamento» degli insediamenti alla liberazione di Gilad Shalit in cambio di detenuti palestinesi. Forse allora sono i giorni ideali per soffermarsi su un personaggio che vive di parole. E che ha lanciato un suo piano di pace che invece contiene davvero qualcosa di nuovo. Stiamo parlando di Ray Hanania, un vulcanico palestinese che vive a Chicago. Giornalista di professione e sposato con un'ebrea, è un volto interessante della diaspora palestinese.

Gerusalemme, 27/11/2009

Video – Terra Santa Notizie (22-28 novembre 2009)

I servizi filmati di questa settimana toccano tre temi: i sessant'anni d'azione della Pontifical Mission, nata per mostrare la solidarietà dei cattolici verso i profughi palestinesi; gli ultimi concerti, in ordine di tempo, del coro Yasmeen, che recentemente ha registrato alcuni pezzi del suo repertorio; infine, un rapido sguardo all'esperienza di dialogo del villaggio israeliano di Nevè Shalom/Wahat as-Salam dove da decenni crescono insieme famiglie arabe ed ebree. 

Imminente la liberazione del caporale Shalit?
Milano, 25/11/2009

Imminente la liberazione del caporale Shalit?

In Medio Oriente si intensificano gli sforzi per assicurare il rilascio del caporale israeliano Gilad Shalit, detenuto nella Striscia di Gaza dal giorno del suo rapimento nel giugno 2006. A mediare tra Israele ed Hamas sono in particolare egiziani e tedeschi. Si parla di una possibile liberazione per il 27 novembre, ma restano da definire ancora i dettagli relativi ai prigionieri palestinesi che Israele dovrà scarcerare in cambio del suo giovane militare.

Milano, 23/11/2009

Aperitivo d’autore. I giovani israeliani oggi


Prendendo spunto dal libro di cui è autrice (Karma Kosher, Marsilio/Tempi, 2009), Anna Momigliano proverà a raccontare, dialogando con Stefano Jesurum, l'evoluzione culturale di una parte della gioventù israeliana, la cosiddetta «generazione Libano» - normalmente progressista, benestante e laica - dagli anni Novanta fino ai nostri giorni. Una gioventù che non ha come punto di riferimento Gerusalemme, ma Tel Aviv, soprannominata «la bolla», con i suoi mille locali e le sue star musicali ribelli e anticonformiste.

Pietre d’inciampo
Milano, 20/11/2009

Pietre d’inciampo

Basterebbe prendere in mano una cartina per capire come mai si stia discutendo tanto in queste ore del progetto di costruire 900 nuove case a Gilo. Chiunque sia stato in pellegrinaggio in Terra Santa ci è passato, perché Gilo è la zona dove si trova il check-point tra Gerusalemme e Betlemme. Quello che si vuol far passare come un semplice sviluppo urbanistico («a Gilo c'è domanda di case...») in realtà è un fatto destinato a incidere sugli assetti futuri.

Pedalando in cerca di pace
Simone Esposito

Pedalando in cerca di pace

Prendete 250 donne da tanti angoli del mondo (28 Paesi, per la precisione) e mettetele in sella a una bicicletta. Finiranno per pedalare su e giù per il Medio Oriente, incrociando volti, storie e situazioni di conflitto per lanciare un messaggio di pace. Non è l'ipotetico soggetto di un film un po' surreale, ma un'esperienza in carne, ossa, ruote e sellini. Una storia vera raccontata da Cecilia Gentile nel suo Segui le donne. Da Beirut alla Palestina pedalando per la pace, da poco nelle librerie per i tipi di Ediciclo Editore.

A Nazaret si beatifica suor Maria Alfonsina
Milano, 20/11/2009

A Nazaret si beatifica suor Maria Alfonsina

Domenica prossima 22 novembre, alle 10,30, nella basilica dell'Annunciazione a Nazaret, si svolgerà la Messa solenne per la beatificazione di suor Maria Alfonsina Ghattas, co-fondatrice (con padre Joseph Tannus) delle Suore del Rosario di Gerusalemme. Alla celebrazione, presieduta dal patriarca latino di Gerusalemme, mons. Fouad Twal, partecipa come inviato del Papa l'arcivescovo mons. Angelo Amato, prefetto della Congregazione per le cause dei santi, che leggerà il decreto papale di beatificazione.

Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Turchia – nuova edizione
Paolo Bizzeti, Sabino Chialà

Turchia – nuova edizione

Chiese e monasteri di tradizione siriaca
Breve storia di Israele
Vincenzo Lopasso

Breve storia di Israele

Da Abramo alle origini della diaspora