Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Obiezioni al cristianesimo

Daniele Civettini
8 settembre 2008
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Obiezioni al cristianesimo

L'Inchiesta sul cristianesimo, frutto di una collaborazione tra il giornalista e conduttore televisivo Corrado Augias e Remo Cacitti, docente dell'Università degli Studi di Milano, è un'aggiornata opera divulgativa che si prefigge di dimostrare scientificamente come i fondamenti strutturali e dottrinali della Chiesa cattolica non debbano la loro esistenza alla vicenda del Dio fattosi uomo in Gesù e risorto da morte sotto gli occhi dei suoi amici, ma alle invenzioni, speculazioni e patologie degli uomini «chiave» nella storia della Chiesa militante.


Al principio non c’era Corrado Augias. Semmai, c’erano alcuni soldati romani pagati sottobanco per raccontare il trafugamento nottetempo delle spoglie di Gesù da parte dei suoi discepoli per la paura che il Nazareno fosse risorto per davvero: storicamente, il primo tentativo di scindere il Cristo della fede da quello della storia è nato così.

L’Inchiesta sul cristianesimo, frutto di una collaborazione tra il giornalista e conduttore televisivo e Remo Cacitti, docente dell’Università degli Studi di Milano, è una recente, aggiornata opera divulgativa che si prefigge di dimostrare scientificamente (tramite il metodo storico-critico) come i fondamenti strutturali e dottrinali della Chiesa cattolica, cioè i preti e i dogmi, non debbano la loro esistenza alla vicenda del Dio fattosi uomo e risorto da morte sotto gli occhi dei suoi amici, ma alle invenzioni, alle speculazioni (e alle patologie) degli uomini «chiave» nella storia della Chiesa militante, primo tra tutti quel Paolo di Tarso che ha trasformato un mite rabbino della Galilea sfortunatamente ucciso per le sue opinioni nel Salvatore promesso dall’Antico Testamento.

Per tale ragione, molto opportunamente gli autori hanno sottotitolato il loro lavoro «Come si costruisce una religione». L’«Inchiesta» procede secondo uno schema consolidato: un breve sermone di Augias introduce di volta in volta alcuni temi ritenuti «scottanti» (formazione del canone delle Scritture ed eliminazione delle correnti di pensiero e delle fonti eterodosse, formazione dei dogmi quale sostanza del cristianesimo inteso come instrumentum regni, morale sessuale cristiana, celibato ecclesiastico, utilizzo della violenza in nome di Dio ecc). Tali temi vengono dunque sviscerati sotto forma di intervista effettuata da Augias ad un esperto non cattolico di cattolicesimo (Cacitti). I risultati, proposti come «inoppugnabili», suonano più o meno in questo modo: i racconti della risurrezione di Gesù sono frutto di «forte esperienza emozionale» se non di «isteria collettiva»; Gesù stesso non ha mai pensato di essere figlio di Dio, né di essere nato da una vergine, né di redimere l’umanità (tanto meno al di fuori dei confini del regno di Gerusalemme); l’insieme delle Scritture canoniche si è formato per il semplice e casuale predominio di alcune scuole di pensiero teologiche su altre; il dogma della Trinità (per cui si crede che Gesù è realmente Dio) è frutto della lungimiranza politica di un imperatore non cristiano (Costantino); l’etica matrimoniale cattolica deriva dal rifiuto patologico di Agostino verso il suo vissuto giovanile scapigliato; i preti non si sposano solo perché qualche scoria di Medio Evo ha trovato la sua cristallizzazione nel Concilio di Trento; il culto dei santi è la reincarnazione del politeismo greco-romano; i martiri delle persecuzioni hanno una parentela antropologica stretta con gli attentatori suicidi delle Torri Gemelle.

Spetta al potenziale lettore (tanto più se oscurato dalle tenebre della fede) comprendere come dal freddo sguardo della scienza scaturiscano giudizi di tal fatta. Se non dovesse convincersi del procedimento, egli potrà sempre tentare di rispondere alle domande di Augias al posto di Cacitti, per (ri)trovare anche nella sfera della ragione le radici della propria speranza. Con l’auspicio che, dopo l’Inchiesta sul cristianesimo del 2008 e la similare Inchiesta su Gesù del 2006, Augias componga il trittico del laico pensiero con un’indispensabile Inchiesta sulle crociate.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Favole di pace
Mario Lodi

Favole di pace

Francesco – Querida Amazonia
Giuseppe Buffon

Francesco – Querida Amazonia

Testo integrale della Esortazione post-sinodale e del Documento finale del Sinodo speciale per l’Amazzonia. Con Guida alla lettura di Giuseppe Buffon.
Il libro dell’amore
Sandro Carotta

Il libro dell’amore

Leggere il Cantico dei Cantici