Letture

Looking Beyond Survival


 Terrasanta.net |  2 agosto 2012

Opening with a powerfully vivid and disturbing Nuremburg testimony of the Holocaust, Cohn-Sherbok cleverly places the reader right away in the shoes of every Jewish Israeli, showing just why Jewish survival has eclipsed all other matters. But he argues such an obsessive focus has “turned Jewry inwards”...


Opening with a powerfully vivid and disturbing Nuremburg testimony of the Holocaust, Cohn-Sherbok cleverly places the reader right away in the shoes of every Jewish Israeli, showing just why Jewish survival has eclipsed all other matters. But he argues such an obsessive focus has “turned Jewry inwards”, blinding the Jewish people not only to the needs of non-Jews such as the Palestinians undergoing hardships they themselves endured over centuries, but also the “prophetic vision” of the Jewish people.

An American-born reform rabbi, the author believes that a “true Israel” can only prevail if it is vigilant to surrounding threats against it, but also if it retains its spiritual tradition, one that liberates peoples from bondage and upholds human dignity. A short yet persuasive and well-reasoned work that gives spiritual as well as intellectual weight to a two-state solution.

---

Dan Cohn-Sherbok
The Palestinian State. A Jewish Justification
Impress (2012)

Il corridoio della dignità

Attraverso la vicenda personale di Badheea, profuga siriana in Libano, e ora in Italia, il consigliere provinciale di Trento, Mattia Civico, racconta l'esperienza dei corridoi umanitari.

Un atlante dell'Olocausto

Con le mappe e i grafici della cartografa Mélanie Marie e la capacità di sintesi di Georges Bensoussan, questo libro si offre come uno strumento assai utile quale originale introduzione al tema della Shoah.

Europa, 14 secoli di incontro e scontro con l'Islam

In questo saggio Massimo Campanini offre uno studio comparato fra cristianesimo e Islam, oggi assai necessario e utile a chiunque non si accontenti dei luoghi comuni sul presunto “scontro di civiltà”.

L'Ultima Cena, prima di una lunga serie

Il libro del biblista Romano Penna prende le mosse dall’Ultima Cena di Gesù di Nazaret con i dodici apostoli, esaminandone i risvolti storici e quelli ideali. L’Ultima Cena fu in realtà la prima di una serie interminabile.

Dalla guerra santa all'incontro

Islam e cristianità, Occidente e Oriente, guerra santa e dialogo. Un nuovo lavoro del Teatro de Gli Incamminati prova a interpretare i nostri giorni alla luce dell'incontro di Damietta del 1219.

Nasrallah e il compito del poeta

A tu per tu con Ibrahim Nasrallah, scrittore palestinese che negli anni ha arricchito la poetica e la letteratura araba con una produzione corposa e profonda: 19 romanzi e 17 raccolte di poesie.

Visite 2.0 al Terra Sancta Museum

Da febbraio 2019 è disponibile una nuova App in più lingue per i visitatori del Terra Sancta Museum a Gerusalemme. La si può scaricare gratuitamente sul proprio cellulare e poi lasciarsi guidare.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell'esperienza umana in Gesù di Nazaret. I frati minori della Custodia promuovono i pellegrinaggi con l'apposito Ufficio di Roma.