DOSSIER

Il restauro della Tomba di Cristo


di AA.VV. |  marzo-aprile 2017

La tomba vuota del Cristo, aperta nello scorso ottobre in occasione dei restauri dell'edicola che la contiene. (foto M.A. Beaulieu/CTS)

Al termine di un complesso iter di interventi sull'edicola del Santo Sepolcro, è giunta la sorpresa dell’apertura della tomba vuota che essa racchiude, con una ricognizione dell’interno.


La mattina del 26 ottobre 2016 il team di tecnici e restauratori dell’Università di Atene ha rimosso la lastra di marmo che copriva la roccia sulla quale venne adagiato il corpo di Gesù, deposto dalla croce issata sul vicino Golgota. Dai Vangeli sappiamo che quella tomba apparteneva a un influente membro del Sinedrio, Giuseppe d’Arimatea. Il team greco era guidato dalla professoressa Antonia Moropoulou, ingegnere chimico e vice rettore dell’Università Tecnica di Atene, esperta di chimica del restauro. Presenti esponenti delle Chiese cristiane che custodiscono il Sepolcro.

I restauri erano iniziati un anno fa, con lo scopo di mettere in sicurezza il tempietto (l’Edicola) che custodisce al suo interno ciò che resta della struttura sepolcrale e il vero e proprio sepolcro vuoto di Cristo. Al termine di un complesso iter di interventi, è giunta la sorpresa dell’apertura della tomba, con una sommaria ricognizione dell’interno, sufficiente però per raccogliere dati inediti e approfondire la conoscenza del luogo più santo della cristianità: quello della resurrezione di Cristo.

In questo dossier raccontiamo la straordinaria vicenda dei restauri, le impressioni di chi era presente all’apertura della tomba e le novità emerse.

Uno straordinario viaggio attraverso duemila anni di storia e di fede, alla scoperta dell’evento che ha cambiato la storia dell’umanità.

---

Il testo che precede è l'Introduzione al Dossier di 16 pagine pubblicato nella rivista Terrasanta su carta.

Eccone, invece, l'indice dei contenuti:

- Quel cantiere nel luogo più santo. Intervista ad Antonia Moropoulou - di Giuseppe Caffulli

- Se le parole non bastano - di Beatrice Guarrera

- La tomba di Cristo nel corso dei secoli - di fra Narcyz Klimas ofm

- Il mistero della tomba - di Arianna Poletti

- Un frammento d Gerusalemme proprio nel cuore di Milano

In questo numero

Il sommario dei temi toccati nel numero di marzo-aprile 2017 di Terrasanta su carta. Tutti i contenuti, dalla prima all’ultima pagina, ordinati per sezioni. Buona lettura!

Saxum, un approdo sicuro

Il sogno del fondatore dell'Opus Dei, san Josemaría Escrivá de Balaguer, è diventato realtà: una casa di riflessione, formazione e cultura in Terra Santa.

Egitto, i cristiani del Sinai nel mirino dello Stato islamico

Dato che non riescono a prevalere militarmente o seguaci del Califfato attaccano ora la minoranza cristiana, secondo la strategia più tipica dell’islamismo.