Israele strizza l'occhio all'Armata Rossa

D'ora in poi il 9 maggio sarà festa nazionale in Israele per ricordare la vittoria sul nazismo. La data scelta coincide con quella festeggiata in Russia. Segno di una relazione speciale tra le due nazioni.

Arabia Saudita, complotti a corte

L’ascesa del principe trentenne Mohammed bin Salman, da poco nominato erede al trono, segnala una volta di più le lotte di potere in corso dentro l'affollata Casa reale dei sauditi.

Libano, il dramma dei profughi siriani

Con 6 milioni e 200 mila abitanti e un milione e mezzo di rifugiati dalla Siria, il Paese dei cedri non ce la fa più. Il peso dei profughi crea una miscela esplosiva. Lo dicono le cronache degli ultimi giorni.

Mosul libera, a spese dei civili

Con una battaglia durata nove mesi, i miliziani dello Stato islamico (Isis) sono stati scacciati da Mousl, che occupavano da tre anni. Riprendere la città è costato assai caro in termini di vite umane.

Canada, fatti gli affari tuoi!

Il caso del blogger Raif Badawi, incarcerato per apostasia, è emblematico dell'atteggiamento dei sauditi. Che non vogliono interlocutori, ma complici.

Quanti migranti per un marine?

I richiedenti asilo che bussano alle porte dell'Occidente sono soprattutto afghani, iracheni e siriani. Nazioni nelle quali i nostri governi hanno portato, o tollerato, guerre nefaste e costose.

L'inarrestabile Raha