SOMMARIO

In questo numero


 la redazione |  gennaio-febbraio 2017

Eccovi il sommario dei temi toccati nel numero di gennaio-febbraio 2017 di Terrasanta su carta. Tutti i contenuti, dalla prima all’ultima pagina, ordinati per sezioni. Buona lettura!


PRIMO PIANO
Non violenza, strada della pace. Il Messaggio di Francesco

SGUARDI
Siria

IN COPERTINA
Ritorno a Ninive
testo di Sara Mansera - foto di Arianna Pagani

ORIZZONTI
La perseveranza, via del compimento
David M. Jaeger ofm

JUDAICA
La «corte ebraica» di Venezia al Nahon
Elena L. Bartolini De Angeli

I GIORNI
La condanna Onu a Israele. E alla fine Kerry sputa il rospo
Giampiero Sandionigi

Terrorismo e lotte intestine. L’«annus horribilis» della Turchia
Ilaria Sesana

ROSE NEL DESERTO
Joumana Seif, voci dalla società civile siriana

Manuela Borraccino

PERSONAGGI
Nadia e Lamiya: «Mai più genocidi»
Chiara Cruciati

IN DIALOGO
Dal conflitto alla comunione
padre Frans Bouwen

DOSSIER
Gariwo. Dalla parte dei Giusti
AA. VV.

TACCUINO EGIZIANO
Cronaca di un tragico dicembre
fra Mamdouh Chéhab Bassilios ofm

ITINERARI
Palmieri alla Badia
Francesca Cosi - Alessandra Repossi

VISTA GALATA
Stop al delirio di chi lucra sulla violenza
padre Claudio Monge op

COLLOQUI
Della Pergola. Due Stati etnici? Non è un'utopia
Arianna Poletti

ATLANTE
Gerico. La dimora del califfo
Carla Benelli - Osama Hamdan

ARCHEOLOGIA
La Porta più grande e bella di Gerusalemme
fra Eugenio Alliata ofm

CULTURA
Sykes-Picot. La spartizione del Medio Oriente
Paolo Pierraccini

MEDITERRANEA
Libano, la strategia di Michel Aun
Marina Calculli

BLOCK NOTES

ARRIVEDERCI
Ma l'inverno di Aleppo non è ancora finito
Giuseppe Caffulli

 


 

Ti interessa la storia della nostra rivista? Puoi leggere integralmente le prime cinque annate (1921-1925) in formato elettronico (pdf) comodamente dal tuo computer. Per farlo clicca qui.

Dalla parte dei Giusti

La storia di Gariwo - La Foresta dei Giusti, è la storia di un manipolo di uomini e donne che ha scelto di lavorare perché il bene possa diventare contagioso.

La spartizione del Medio Oriente

Poco più di cent’anni fa, il 16 maggio 1916, gli accordi Sykes-Picot diedero avvio al nuovo assetto del Medio Oriente dopo la caduta dell’Impero ottomano.

Nadia e Lamiya: «Mai più genocidi»

La tragedia del popolo curdo di fede yazida è stata ricordata a Strasburgo con il conferimento del Premio Sakharov a due ragazze sfuggite alla ferocia dell’Isis. Ecco la loro storia.