Attualità

Dai cattolici di Terra Santa messaggio all'Europa ferita


 Christian Media Center |  29 luglio 2016

All’indomani dell’assassinio di padre Jacques Hamel, in Francia, i vescovi cattolici di Terra Santa sono vicini all’Europa. In video da Gerusalemme le parole di mons. Pierbattista Pizzaballa.


Padre Jacques Hamel (86 anni) è stato sgozzato il 26 luglio in Normandia - nel nord della Francia - da due giovani islamisti che lo avevano preso in ostaggio mentre celebrava la messa mattutina con un piccolo gruppo di fedeli. I due terroristi hanno tentato di assassinare anche un altro degli ostaggi. Poi sono stati uccisi dalla polizia intervenuta sul posto.

Clicca qui per leggere, sul sito del patriarcato latino di Gerusalemme, il messaggio di solidarietà e preghiera inviato dall'Assemblea degli ordinari cattolici di Terra Santa.

L'archeologia conferma la ferocia di un sovrano asmoneo

Gli archeologi israeliani hanno riportato alla luce le prove di esecuzioni di massa, avvenute a Gerusalemme durante il regno del re asmoneo Alessandro Ianneo, nel I secolo a.C.

Aleppo e la ricostruzione della fiducia

Il popolo di Aleppo si misura con la rinascita, anche se la guerra resta vicina e minacciosa. Gli sfollati cominciano a tornare. Le testimonianze del vescovo armeno cattolico Boutros Marayati e di una giovane profuga.

In Israele ancora vandalismi anticristiani a Beit Gemal

Nuovamente profanato nottetempo il cimitero annesso alla casa religiosa salesiana di Beit Gemal. I vescovi cattolici di Terra Santa esortano le autorità a fare di più sul versante educativo e giudiziario.

Yemen, s'avvicina lo scontro finale

Nel dramma del conflitto che sconvolge la vita del popolo yemenita siamo giunti, forse, alla vigilia del confronto estremo tra le forze che si fronteggiano sul campo. 13 milioni di persone sono alla fame.