Grossman: «Israele non è casa»

Lo scrittore israeliano di fama internazionale David Grossman riceve domani, 19 aprile, l'Israel Prize. Per l'occasione oggi ha pronunciato un discorso provocatorio.

Il cielo cupo di Gaza

Lungo le recinzioni della Striscia domani potrebbero tornare a scontrarsi palestinesi e israeliani. Siamo rassegnati a pensare a Gaza solo così. Non potrebbe essere diversamente?

Israele e la Pasqua dello straniero

In questi giorni di Pasqua molti ebrei israeliani ricordano la liberazione del loro popolo dalla schiavitù egizia, ma dibattono anche del comandamento biblico di custodire chi è straniero in mezzo a loro.

Netanyahu al crepuscolo?

Quanto reggerà il premier israeliano Benjamin Netanyahu alle accusa di corruzione che si accumulano su di lui? E quale prezzo pagherà per restare in sella? Il suo tramonto è inesorabile?

La Polonia ci interroga

Una nuova legge sanziona chi associ i polacchi agli eccidi avvenuti nei campi di sterminio nazista in Polonia. Proteste di Israele. Ma anche, per tutti noi, un problema con cui misurarsi.

Cambiare si può

Due vicende personali, raccontate su un giornale israeliano, provano che anche nel cuore di un conflitto, cambiare si può. A patto di cercare l’umanità delle persone senza pregiudizi.

Un treno per il Muro?