Itinerari

In Terra Santa coi francescani


 Terrasanta.net |  4 gennaio 2018

Un gruppo di pellegrini cinesi a Gerusalemme con la propria guida francescana.

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell'esperienza umana in Gesù di Nazaret. I frati minori della Custodia promuovono i pellegrinaggi con l'apposito Ufficio di Roma.


Recarsi in Terra Santa significa, per i cristiani, toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell'esperienza umana in Gesù di Nazaret, ma anche mostrare concreta solidarietà ai cristiani in quella regione. Presenti da otto secoli in quell'angolo di mondo, i frati minori della Custodia fanno la loro parte nella promozione dei pellegrinaggi tramite l'apposito Ufficio che ha sede presso la Delegazione di Roma.

Per il calendario delle partenze previste nei prossimi mesi clicca qui.

Per ogni altro chiarimento rivolgiti a: 

Custodia di Terra Santa
Ufficio Pellegrinaggi
via Francesco Berni, 6
00185 Roma
tel. 06 77 20 63 08
e-mail: info@pellegrinaggicustodia.it - pellegrinaggi@gmail.com

È possibile anche riferirsi al Commissario di Terra Santa della propria regione. L'elenco con i recapiti dei Commissari è nella sezione Chi siamo di questo sito.

I rospi nelle tombe di Gerusalemme

In una tomba dell'età del bronzo ritrovati nei giorni scorsi dei rospi decapitati. La scoperta potrebbe rimettere in discussione la storia conosciuta delle popolazioni cananee.

Il funerale conteso di Khirbet el-Maqatir

Sette donne e un ragazzo, uccisi nel 69 d.C., lo scorso febbraio hanno avuto un funerale illegale tenuto segreto. Un tributo a chi ha potuto vedere il Secondo Tempio.

La ceramica armena a Gerusalemme, un'arte tramandata da secoli

Il quartiere armeno di Gerusalemme è punteggiato di negozi di ceramiche tipiche. L'origine della porcellana armena nella Città Santa risale al Sedicesimo secolo.

La sinagoga birmana

Appare inattesa fra le stradine del vecchio quartiere coloniale di Yangon. Discreta e ben conservata, la sinagoga Musmeah Yeshua è il tempio di una piccola comunità di poche famiglie ebree.

Tra Asia ed Europa, la via di una storia comune

Dall’antichità al Novecento, attraverso le vicende di città nodali, il libro illustra la trama di conoscenze, rapporti e contaminazioni che hanno segnato la storia tra Oriente asiatico e Mediterraneo.

Il sacro, patrimonio di tutti

La bizantinista Silvia Ronchey propone un originale percorso di riscoperta del sacro, tra Oriente e Occidente, in una circolazione di elementi che accomunano le civiltà. E confuta così l'idea di scontro.

Testimonianze a fumetti dal Kurdistan

Con accenti a tratti naif e il linguaggio della graphic novel, Claudio Calia propone in questo libro storie di frontiera raccolte di prima mano nel Nord dell’Iraq insieme agli operatori di Un ponte per...

La lunga tomba di Daniele

Uno dei “tesori” di Samarcanda, in Uzbekistan, è il mausoleo del profeta Daniele. Nel cuore dell’Asia musulmana.